Lei era lì con me e mi guardava

Lei stava con me, sempre pronta a correre in mio aiuto nei momenti di solitudine e tristezza.

Mi guardava con aria sorniona, e sembrava quasi che volesse dirmi qualcosa pur non potendo. Poteva però darmi conforto, addirittura più di tante altre persone che avevo incontrato nella mia vita.

Per Belle sono un eroe, la persona più importante della sua vita, l’essere umano più forte che conosca. Sono la sua guida e il suo perno centrale

Quanto sarebbe bello poter scaturire negli altri esseri umani queste stesse sensazioni?

Forse noi umani ci leghiamo così tanto ai cani proprio perché ci fanno sentire così importanti. Spesso ci sentiamo soli anche in mezzo alla folla, perché nessuno si prende il tempo per ascoltarci veramente, nessuno è abbastanza libero da farlo con attenzione proprio come farebbe un cane, che riesce a comunicare tutto e niente allo stesso tempo. Un cane ha poco tempo da vivere e lo dedicherebbe comunque tutto a noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.